• Domenico Paladino

    MARC CHAGALL

    Pittura

    Biografia




    Affermatosi come pittore in Russia, si

    trasferisce a Parigi nel 1910 perché

    sceglie di vivere da vicino la comunità

    artistica di Montparnasse, grazie

    alla quale fa amicizia con Guillaume

    Apollinaire, Robert Delaunay e Fernand Léger e

    riesce a conoscere Pablo Picasso, con il quale

    però entra in contrasto. Ammirava molto invece

    le opere dell’artista italiano Amedeo Modigliani

    e la scuola Parigina.


    A causa delle sue origini ebraiche fu costretto

    alla fuga da Parigi con lo scoppio della Seconda

    Guerra Mondiale, anche se nel 1937 divenne

    cittadino francese. Durante l’occupazione

    nazista nella Seconda guerra mondiale, con la

    deportazione degli ebrei e l’olocausto, decise

    di nascondersi a Marsiglia poi in Spagna e

    Portogallo. Nel 1941, la famiglia Chagall si stabilì

    negli Stati Uniti.

    L’amore e la poesia furono sempre tematiche

    care all’artista, tematiche alle quali dedicò molti

    dei suoi lavori. Quello di Chagall è un mondo

    colorato e vivace nonostante la situazione

    politico culturale dell’epoca in cui visse.

    La sua è una visione unica al mondo e si nutre di

    ingenuità infantile. Le sue opere sono dedicate

    all’amore e alla gioia di vivere, animate da figure

    morbide e sinuose avvolte in una poesia unica.