• Domenico Paladino

    PABLO PICASSO

    Pittura

    Biografia




    Con il padre, José Ruiz, pittore ed insegnante

    inizia il periodo di apprendistato di Pablo

    Picasso. Ma già nel 1897 il suo realismo viene

    influenzato dal simbolismo a cui seguì quello che

    alcuni chiama- no il breve periodo modernista,

    durato solo un anno – dal 1899 al 1900.


    Il percorso artistico di Picasso è già ben definito

    all’inizio del Novecento.


    Nel 1901 ha infatti inizio il suo periodo blu. Che

    si caratterizza per i dipinti cupi, realizzati nei toni

    del blu e del turchese.


    A partire dal 1905 si apre quello che viene

    definito il periodo rosa di Picasso.

    Lo stile è più allegro, ravvivato da colori

    rosa e arancione e caratterizzato per

    la presenza di arlecchini nei dipinti.


    Il periodo africano è per antonomasia

    rappresentato dal celebre dipinto Les

    Demoiselles d’Avignon.

    Opera di importanza fondamentale poi- ché

    le idee sviluppate in questo dipinto furono

    poi sviluppate nel periodo successivo

    che porta alla consacrazione del maestro

    nell’Olimpo degli artisti:

    il cubismo.


    Gli ultimi anni di attività di Picasso furono

    una miscela di stili. In cui l’artista ha prodotto

    opere audaci, colorate ed espressive. Tanti

    dipinti e centinaia di acqueforti possono

    essere ricondotte a questo periodo.

    Le opere di Picasso hanno un valore

    inestimabile , sono esposte in tutto il mondo

    e sono vendute all’asta per cifre che ruotano

    attorno alle centinaia di milioni di euro.