• Nuovo Risparmio: Come investire nell'arte

    Il sistema italiano dell’arte potrebbe essere al suo giro di boa per competere con quello internazionale. Molti ingredienti ora ci sono: qualità degli artisti e delle opere, network internazionale di curatori e galleristi, musei di antico e contemporaneo finalmente in dialogo e aperti a rispondere alle domande di un pubblico che chiede cultura e relazioni, collezionisti autorevoli e generosi, istituzioni finalmente impegnate, una disponibilità di finanziamenti rinnovata e una cultura che cresce dal basso insieme ad una formazione che muove i primi passi verso l'aggiornamento. Questo movimento lento, ma ci auguriamo inarrestabile, potrebbe cambiare il volto dell’Italia e porre l’arte e la produzione culturale con tutte le sue declinazioni e la sua interdisciplinarietà al centro della vita sociale del Paese.