• Dante - La Divina Commedia

    La Lira siamo noi

    Volume enciclopedico

    Il bassorilievo in copertina rappresenta un particolare delle 50 lire Vulcano del 1954 ed è stato realizzato in due diverse versioni:
    in argento patinato a mano, e in argento laminato in oro zecchino patinato a mano.
    La copertina scultorea esalta i volumi del modellato impresso con una tecnica esclusiva realizzata appositamente per questa opera.
    Un cofanetto in plexiglass, dalle forme moderne e rigorose, permette di custodire ed esporre l’opera come su un moderno leggio.Un’opera d’arte in forma di libro, un prezioso scrigno dei ricordi.
    Questo vuol essere La Lira siamo Noi, un volume prezioso a partire dallʼidea di una copertina scultorea, imponente e suggestiva, dove il bassorilievo esalta le forme potenti di una delle monete con le quali abbiamo convissuto per lungo tempo, le 50 lire Vulcano del 1954.
    Dietro questa opera dʼarte si spalanca un inedito panorama della storia dʼItalia: un racconto a più voci cui fanno da entusiasmante contrappunto visivo le immagini insolitamente ravvicinate di monete e banconote intrecciate a episodi memorabili del costume, della politica, della società.Una veste editoriale di assoluto prestigio per un’opera in tiratura limitata.
    Fotografie in bianco e nero e a colori, immagini cariche di significati che raccontano la grande storia e le storie di tutti i giorni, il vissuto dellʼItalia e degli Italiani. E insieme, a confronto, illustrazioni, disegni, bozzetti, particolari delle monete e delle filigrane delle banconote, per disegnare una spettacolare e inconsueta galleria dʼarte costituita dalla nostra Lira. Un percorso per immagini esaltato dal grande formato delle pagine, dalla scelta delle carte con inserti suggestivi di colore e trasparenze, dalla cura della stampa, dalla eccezionale legatura.
    Seguendo il concetto portante di quest’opera editoriale, che è quello di mettere a confronto la vita del paese con le vicende della sua moneta, gli autori costruiscono una esaustiva e del tutto originalestoria della Lira della Repubblica, dal 1946 fino alla fine del XX secolo.
    I loro interventi, secondo le diverse professionalità e competenze, mettono in luce gli aspetti storici, tecnici e numismatici insieme a quelli sociali ed economici. Seguono poi degli argomenti di taglio artistico: sulla simbologia che nel tempo ha dato spessore alle figurazioni presenti sulle monete, e sul percorso iconografico dei ritratti di personaggi illustri raffigurati sulle banconote. Vi si aggiunge infine un vivace capitolo sulla contraffazione delle banconote, con storie di celebri falsari.
    Il volume si conclude con un Atlante che, cronologicamente, illustra tutte le emissioni di monete e banconote nei diversi tagli e tipi, con schede tecniche accompagnate da immagini in dimensione reale.
    Il volume, come l’analogo dedicato alle 100 lire Minerva del 1954, è curato dalla professoressa Silvana Balbi de Caro, Direttore del Bollettino di Numismatica del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e membro della Commissione tecnico-artistica monetaria del Ministero dell’Economia e delle Finanze. Con testi di Silvana Balbi de Caro, Bruno Costi (giornalista economico), Laura Cretara(membro della Commissione tecnico-artistica monetaria del Ministero dell’Economia e delle Finanze),Gianni Fina(già Tecnico Direttore presso il servizio Segretariato della Banca d’Italia), Rosa Maria Villani (coordinatore della Scuola dell’Arte della Medaglia e curatore del Museo della Zecca dello Stato).



     201101070918